Skip to main content

Dove Vendere l’Argento a Palermo?

Se ti poni questa domanda probabilmente stai pensando di vendere il tuo argento usato, ma tra i tanti compro argento a Palermo a chi è opportuno affidarsi? A chi rivolgersi per avere una quotazione del proprio argento professionale ed equa, in linea con le offerte di mercato?

Si tratta di domande lecite, soprattutto quando in casa si hanno oggetti che non si usano più riposti da anni nell’armadio o conservati perché ormai rotti e quindi inutilizzabili. Cosa farci se non ridargli nuova vita vendendoli e guadagnandoci?

 

Effettivamente, se ci soffermiamo un attimo a rifletterci, vendere qualcosa di rotto o non usato, che si tratti di un gioiello piuttosto che di posateria o altro, e guadagnare del denaro da investire in ciò che si vuole è già di per sé un grande affare.

 

Stabilito che vendere è la soluzione più logica, resta soltanto un problema da risolvere: dove vendere l’argento a Palermo e concludere un affare serio e sicuro? Se cerchi un compro oro e argento affidabile, professionale e trasparente, la risposta è soltanto una.

Vuoi sapere qual è? Continua a leggere il nostro articolo, abbiamo qualche piccolo suggerimento da darti prima di risponderti.

Quali oggetti in argento si possono vendere?

Come abbiamo accennato poco sopra, vendere l’argento usato che si ha in casa è la soluzione migliore. Ricordiamo per prima cosa che il valore di mercato dei metalli preziosi, come ad esempio l’oro, è piuttosto stabile, motivo per cui ancora ad oggi è uno dei più gettonati metodi di investimento.

Un’altra cosa da tenere in considerazione di grande importanza è lo stato degli oggetti che si vuole vendere. Magari si può pensare che un oggetto in argento rotto o in cattivo stato non possa essere venduto. Sbagliato! Ciò che conta è il metallo e il suo peso.

 

Ma quali oggetti in argento si possono vendere a un compro oro e argento di Palermo? In realtà tantissimi. È importante sottolineare, infatti, che l’argento è un materiale che viene usato per la realizzazione di  svariati oggetti comuni che si possono facilmente trovare in tutte le case, compresa la tua! Qualche esempio? Iniziamo subito con i gioielli in argento, sicuramente tra gli oggetti più conosciuti:

  • Anelli
  • Orecchini
  • Collane
  • Gemelli
  • Spille
  • Braccialetti
  • Accessori uomo/donna.

 

E ancora? Possiamo ricordare inoltre:

  • Soprammobili d’argento
  • Portafotografie e cornici
  • Vasellame
  • Monete d’argento o lingotti
  • Calici
  • Utensili da cucina, come ad esempio: posate in argento, bicchieri o teiere.

 

Insomma, come vedi l’argento usato che si può vendere è parecchio e forse tu stesso, senza neanche saperlo, hai a casa un piccolo tesoro!

Quotazione dell’argento usato

Non c’è alcun dubbio sul fatto che i metalli preziosi, come ad esempio l’oro e l’argento, presentano un valore di mercato abbastanza costante, che può ridursi (ma di poco) come aumentare, tendenza più comune.

Ma come si capisce il valore dell’argento? È necessario tenere in considerazione che come per l’oro, ci sono diverse carature d’argento. Ognuna di queste, chiaramente, ha un valore di mercato differente. Vediamo nello specifico di che si tratta.

 

L’argento puro, ovvero il 999/1000 è senza dubbio il più prezioso. In generale è possibile dire che l’argento 999 è utilizzato sia per la realizzazione di lingotti che come forma d’investimento.

I gioielli, invece, vengono fatti perlopiù con argento 925/1000 che è uno dei più costosi presenti sul mercato. Questo tipo di argento, inoltre, è impiegato per la realizzazione di posate inglesi ed è conosciuto anche con il nome di argento sterling. In senso più ampio, per fare posate, vassoi e brocche si usa anche la caratura d’argento 800.

E per le monete e le medaglie? In questo caso si fa riferimento a diverse carature che possono andare da 835 a 900.

 

Perché è così importante conoscere i carati dell’argento? Per il semplice fatto che la conoscenza di questo elemento ci consente di stabilire più facilmente il suo valore. Per consultare la quotazione in tempo reale dell’argento usato puoi consultare la nostra pagina dedicata all’argomento, cliccando qui.

Valutazione Argento

Bisogna tenere in considerazione un’importante distinzione, quella tra quotazione e valutazione. Con il termine quotazione si indica il valore di borsa del metallo, mentre il valore è il prezzo finale che il negoziante paga, tenuto conto della sua trattenuta.

Chiaramente la valutazione dell’argento è una delle fasi più delicate, dal momento che è in questo frangente in cui si stabilisce il prezzo di vendita degli oggetti in argento. Vista la sua grande importanza è opportuno rivolgersi a professionisti del settore specializzati che possiedono conoscenze e strumenti (come ad esempio la bilancia di precisione) per valutare al meglio gli oggetti portati.

Dove Vendere Argento a Palermo?

Bene, dopo averti fornito le principali nozioni da conoscere per vendere il tuo argento usato, possiamo adesso rispondere alla domanda iniziale: dove vendere l’argento a Palermo in modo sicuro e proficuo?

La risposta è una sola: Affari in Oro, il compro oro e argento cono numerosi punti vendita a Palermo tra i più conosciuti e apprezzati per la sua serietà nel settore di riferimento.

Leave a Reply

Chiama Ora!
Share