Skip to main content
tutte le news

Quanti grammi sono un oncia?

Da Febbraio 3, 2023Settembre 20th, 20238 minuti di lettura
quanti grammi sono un oncia

Quanti grammi sono un’oncia? Che differenza c’è tra l’oncia e l’oncia troy? A quanti grammi corrisponde un’oncia d’oro? Cosa significa? Quanto vale? Esiste il lingotto d’oro da un’oncia? Se sì, perché è così particolare? In questo articolo rispondiamo a queste e altre curiosità sull’oncia, concentrando chiaramente la nostra attenzione sul nostro argomento principale: capire qual è la differenza tra le due unità di misura?

Vediamolo insieme, buona lettura.

Che cosa vuol dire oncia?

Iniziamo con il definire il termine. Che cosa vuol dire oncia? Com’è possibile leggere nel dizionario Treccani: Nel mondo antico, è un’unità di misura del sistema ponderale e monetario siculo-italiota e romano, pari a un dodicesimo di libbra o di asse. Nel mondo medievale e moderno, unità di massa (o peso), di lunghezza e di portata d’acqua.

In linea generale, quindi, è possibile dire che l’oncia è un’unità di misura di peso utilizzata in molti sistemi di misurazione nel mondo. Il termine “oncia” deriva dal latino “uncia”, che significa “dodicesima parte”. In generale, l’oncia rappresenta una frazione di un’altra unità di misura più grande, come il chilogrammo o la libbra.

Ad oggi si distinguono:

  • L’oncia “avoidrupois” di 28,35952 g utilizzata per misurare la massa in numerosi paesi anglosassoni, quale ad esempio il Regno Unito e ancora Stati Uniti;
  • L’Apothecaryusata come unità di misura dei medicinali in ambito farmaceutico;
  • Liquida, unità di misura del volume dei liquidi;
  • L’oncia Troy usata nel settore bancario e deimateriali preziosi, come oro e argento, per pesare gemme, lingotti d’oro e anche polvere da sparo.

Pertanto, in base a ciò che si desidera misurare, utilizzeremo come punto di riferimento l’avoidrupois piuttosto che l’oncia troy.

Ma perché quest’ultima è così importante? Ti spieghiamo il motivo nel prossimo paragrafo.

Utilizzo dell’oncia

L’oncia viene comunemente utilizzata in diversi contesti. Ecco alcuni esempi:

L’oncia viene comunemente usata in diversi contesti. Lo sapevi? Ti facciamo qualche esempio di seguito:

  • Cucina: Nelle ricette, l’oncia può essere utilizzata per misurare gli ingredienti, come farina, zucchero o liquidi.
  • Farmacia: In campo medico, l’oncia può essere utilizzata per misurare il volume di un farmaco o la quantità di una sostanza chimica.
  • Gioielleria: L’oncia troy viene utilizzata per pesare metalli preziosi e determinarne il valore.
  • Bevande: Nell’industria delle bevande, l’oncia viene spesso utilizzata per indicare la quantità di liquido in una bottiglia o in una lattina.

Conversione dell’oncia

Se hai bisogno di convertire le once in altre unità di misura, ecco alcune conversioni comuni:

  • 1 oncia = 28,35 grammi (oncia avoirdupois)
  • 1 oncia = 31,10 grammi (oncia troy)
  • 1 oncia = 0,0625 libbre

È importante notare che le conversioni possono variare leggermente a seconda del contesto e del sistema di misurazione utilizzato.

Oncia Troy

È l’unità di peso per l’oro ed è utilizzata, come accennato, per definire il prezzo dell’oro all’interno del mercato internazionale.

Equivale a 31,1034768 grammi ovvero 0,0311034768 chili. Tuttavia, è importante notare che l’oncia troy è diversa dall’oncia avoirdupois utilizzata nel sistema imperiale, che corrisponde a circa 28,35 grammi. Questa differenza può essere significativa quando si tratta di misurare i metalli preziosi, in quanto può influire sul valore e sulla quantità effettiva di metallo presente. Deve il suo nome alla città francese di Troyes, capoluogo dell’Aube, luogo in cui nel periodo medioevale si coniava moneta e vi si trovava uno dei più importanti centri commerciali e finanziari europei.

È opportuno sottolineare che non sempre si trova la sigla Ounce Troy. A volte, infatti, quest’ultima viene sostituita da altre abbreviazioni (questo avviene soprattutto per i lingotti d’oro di taglio inferiore).

Quali sono queste abbreviazioni? Le riportiamo di seguito:

  • oz t
  • ozt
  • t oz
  • toz

Oltre che per l’oro, è usata per misurare il peso e il prezzo di altri metalli preziosi, quali ad esempio: platino e argento.

L’oncia d’Oro

L’oro è uno dei metalli preziosi più amati e ricercati al mondo, ed il suo valore viene spesso misurato in once. Un’oncia d’oro rappresenta una misura di peso per l’oro puro. È ampiamente accettato come unità di misura standard nel commercio di oro e gioielli di valore. Un’oncia d’oro equivale, come accennato, a circa 31,10 grammi.

Il prezzo dell’oro varia continuamente in base all’offerta e alla domanda sui mercati globali. Vi sono diversi fattori che influenzano il prezzo dell’oro, tra cui l’economia globale, l’inflazione, la politica monetaria, i movimenti valutari e le tensioni geopolitiche. Il prezzo dell’oro viene spesso quotato al grammo o all’oncia, e la sua fluttuazione è monitorata attentamente dagli investitori e dagli operatori del settore.

I fattori principali che influenzano il prezzo dell’oro sono i seguenti:

  • Domanda e offerta: L’equilibrio tra domanda e offerta svolge un ruolo chiave nel determinare il prezzo dell’oro. Se la domanda supera l’offerta, il prezzo tende ad aumentare e viceversa.
  • Fluttuazioni economiche: Le condizioni economiche globali, come la crescita economica, l’inflazione e la stabilità finanziaria, possono influire sul prezzo dell’oro. In periodi di incertezza economica, l’oro viene spesso considerato un rifugio sicuro e il suo prezzo tende ad aumentare.
  • Movimenti valutari: Le fluttuazioni delle valute possono influenzare il prezzo dell’oro, poiché l’oro viene spesso scambiato in dollari americani. Quando il valore del dollaro si indebolisce, il prezzo dell’oro tende ad aumentare e viceversa.
  • Tensioni geopolitiche: Eventi geopolitici come conflitti internazionali o instabilità politica possono aumentare la domanda di oro come forma di protezione, influenzando positivamente il suo prezzo.

Calcolo del valore di un’oncia d’oro

Per calcolare il valore di un’oncia d’oro, è necessario moltiplicare il prezzo dell’oro per oncia per il numero di once possedute. Ad esempio, se il prezzo dell’oro è di $50 per oncia e si possiedono 5 once, il valore totale sarebbe di $250. E in Italia? Per calcolare il valore di un’oncia d’oro in Italia, è necessario tenere conto del prezzo dell’oro quotato in euro e moltiplicarlo per il peso dell’oncia. Il prezzo dell’oro può variare da un venditore all’altro e può essere influenzato da diversi fattori come il mercato internazionale dell’oro, le fluttuazioni valutarie e i costi di produzione. Puoi ottenere la quotazione attuale dell’oro in euro per oncia consultando fonti affidabili come il sito Affarinoro specializzato in metalli preziosi, cliccando qui.

Una volta ottenuto il prezzo dell’oro in euro per oncia, puoi semplicemente moltiplicarlo per il numero di once che desideri calcolare. Ad esempio, se il prezzo dell’oro è di 50 euro per oncia e hai 5 once, il valore totale sarebbe di 250 euro. Ancora più semplicemente, per calcolarlo basta conoscere il prezzo dell’oro al grammo e moltiplicarlo per 31,1034768. E per quanto riguarda l’oncia avoidrupois? Quest’ultima corrisponde a 28,35 grammi. La differenza è minima, ma è comunque fondamentale quando si parla di misure di peso.

Ricorda che il prezzo dell’oro può fluttuare durante il giorno, quindi è importante verificare il prezzo aggiornato prima di effettuare qualsiasi calcolo o transazione.

Lingotto d’Oro Da Un’Oncia

Il lingotto d’oro da un’oncia è una delle forme più popolari di investimento in oro.

Un lingotto d’oro da un’oncia è un rettangolo di oro puro che pesa esattamente un’oncia troy, corrispondente a circa 31,10 grammi. Questi lingotti sono prodotti da raffinerie autorizzate e sonoriconosciuti a livello internazionale per il loro valore e la loro purezza. Per intenderci è il lingotto che siamo abituati a vedere in alcuni film, ma che difficilmente si vede nella vita di ogni giorno. Il lingotto oro da 1 oncia, tra i diversi formati disponibili ad oggi, è uno dei più rari. Si tratta dell’unico tipo di lingotto che ha un nome proprio, a differenza degli altri che sono identificati e classificati con il loro peso relativo.

Quali sono le caratteristiche principali di un lingotto d’oro da un’oncia? Le riportiamo di seguito:

Purezza

Uno dei tratti distintivi di un lingotto d’oro da un’oncia è la sua purezza. Questi lingotti sono generalmente prodotti con oro puro al 99,99%, il che significa che contengono una quantità molto elevata di oro privo di impurità. La purezza è spesso indicata sulla barra stessa, insieme al simbolo della raffineria che l’ha prodotta.

Peso

Un lingotto d’oro da un’oncia pesa esattamente un’oncia troy, corrispondente a circa 31,10 grammi. Il peso è solitamente indicato sulla barra, insieme ad altre informazioni come la purezza, il numero di serie e il marchio della raffineria.

Dimensioni e forma

I lingotti d’oro da un’oncia hanno una forma rettangolare con bordi lisci e angoli arrotondati. Le dimensioni possono variare leggermente a seconda del produttore, ma in generale hanno una lunghezza di circa 30-40 millimetri, una larghezza di 15-25 millimetri e uno spessore di 1-2 millimetri. Queste dimensioni compatte rendono i lingotti d’oro da un’oncia facili da maneggiare e conservare.

Marchio e numero di serie

I lingotti d’oro da un’oncia sono spesso contrassegnati con un marchio della raffineria che li ha prodotti. Questo marchio può essere un logo, un’immagine o una combinazione di lettere e numeri. Inoltre, molti lingotti d’oro hanno un numero di serie univoco inciso sulla barra stessa. Questo numero di serie fornisce un’ulteriore autenticazione e può essere utilizzato per tracciare la provenienza del lingotto.

Certificato di autenticità

Alcuni lingotti d’oro da un’oncia sono accompagnati da un certificato di autenticità emesso dalla raffineria. Questo certificato conferma la purezza, il peso e l’autenticità del lingotto, fornendo ulteriori garanzie per il possessore.

Liquidità e accettazione internazionale

I lingotti d’oro da un’oncia sono ampiamente riconosciuti e accettati come forma di pagamento o come oggetto di scambio in tutto il mondo. La loro liquidità deriva dalla fiducia generale nel valore dell’oro e nella sua accettazione come riserva di valore universale. Per preservare l’integrità e il valore di un lingotto d’oro da un’oncia, è importante conservarlo in un luogo sicuro, come una cassetta di sicurezza in banca o una cassaforte a casa. La conservazione adeguata contribuisce a evitare danni fisici e a proteggere il lingotto da eventuali furti o smarrimenti.

Leave a Reply

Chiama Ora!