Skip to main content

Vendere Argento Conviene? Ecco Cosa Devi Sapere

Perché vendere argento conviene? La risposta più semplice è perché con la sua vendita è possibile mettere da parte una somma di denaro da spendere come si vuole.

Una soluzione del genere, inoltre, ti consente di conservare i gioielli di famiglia, a fronte di oggetti che non usi più o non hai mai usato. Hai mai preso il tè versandolo con una teiera sterling? Hai mai servito il caffè con un vassoio in argento? O pranzato usando le posate del servizio d’argento? La verità è che la maggior parte di noi non ha mai usato queste cose e tali oggetti vengono conservati in scatole o cassetti ad annerirsi e a prendere polvere.

Vendere l’argento conviene indubbiamente, ma è opportuno sapere che in generale l’argento vale meno dell’oro. Se ad esempio quest’ultimo può valere decine di euro al grammo, l’argento ha un valore inferiore, a esempio poche decine di centesimi. Visto però la tipologia di oggetti che si conserva a casa, raggiungere un peso che consenta di ottenere una cifra considerevole non è certamente difficile.

Allora vediamo insieme cosa tenere in considerazione quando si vuole vendere il proprio argento in maniera sicura e ottenere il massimo del profitto.

Quotazione dell’argento in tempo reale

Per capire come vendere il proprio argento usato e fare un affare, è opportuno innanzitutto sapere qualcosa sulla quotazione dell’argento in tempo reale.

 

Anche se ad oggi è più conosciuta la quotazione dell’oro, anche quella dell’argento, così come di altri metalli preziosi, è di grande importanza. Soprattutto quando in periodo di crisi, come quello degli ultimi anni, la soluzione migliore è quella di rivolgere la propria attenzione a quelli che vengono definiti beni rifugio, come ad esempio l’oro, sia nel caso di acquisto che di vendita.

 

A tal proposito potrebbe anche interessarti questo articolo: Investire in oro nel 2022.

 

Non è un segreto infatti che negli ultimi tempi sempre più persone decidono di affidarsi a un compro oro/argento di fiducia per vendere o acquistare oggetti in oro e argento usato. Prima di farlo è giusto conoscere la quotazione di mercato e tenere in considerazione, come vederemo nel prossimo paragrafo, altri importanti fattori.

 

Come avviene per l’oro, anche l’argento usato ha una sua quotazione. Quest’ultima si definisce in base all’andamento generale delle Borse valori internazionali. Quali sono i fattori che influiscono sul valore dell’argento usato? Ancora una volta, come per l’oro, è necessario tenere in considerazione le richieste di compravendita di questo metallo prezioso, per seguire il variare della quotazione.

 

Ma perché è importante conoscere e seguire la quotazione dell’argento? Il motivo è semplice e risiede nel fatto che, cambiando ogni giorno, è necessario avere un quadro di massima per capire il suo andamento sul mercato e decidere, di conseguenza, se vendere o meno il proprio argento.

 

Per controllare il Fixing e seguire l’andamento dell’argento in tempo reale, clicca qui.

Quotazione, e poi?

Per vendere l’argento in modo conveniente non basta certamente seguire la quotazione dell’argento, ma è in primis opportuno rivolgersi, per sicurezza e professionalità, a un compro oro/argento della propria città, piuttosto che affidarsi a siti dei quali è molto difficile accertarne la serietà e la competenza.

 

Tutto qui? No. Vi sono altri fattori da considerare. Li vediamo inseme di seguito.

Il peso dell’argento

La strumentazione riveste una grande importanza. Ecco perché è necessario assicurarsi che la bilancia sia a norma (ci sono leggi e regolamenti specifici in materia) e che l’indicazione del peso sia visibile.

 

Il peso ottenuto è quello che poi si usa per la valutazione, pertanto è necessario che vi sia la massima chiarezza e trasparenza in questa procedura.

Documenti per la transazione

I documenti sono di grandissima importanza, quando si vende e quando si acquista per validare e certificare che è avvenuta una compravendita di un prezioso. Per avere la documentazione della transazione è necessario mostrare un documento di identità in corso di validità per effettuare la registrazione dell’operazione che si sta compiendo.

I dati forniti in sede vengono trascritti su un apposito registro di pubblica sicurezza (vidimato dalla questura), grazie al quale è possibile effettuare controlli e far rispettare la normativa in vigore in questo specifico ambito.

Operazione di acquisto e/o vendita

Un altro documento che riveste una grande importanza quando si vende l’argento, o un altro metallo, è la copia dell’operazione di acquisto e/o vendita dell’oggetto in argento. A che serve? È semplice. Questo documento certifica e chiarisce nel dettaglio quali sono i termini della transazione avvenuta.

 

In base a quanto stabilito dalla legge, infatti, questa documentazione rappresenta una sicurezza e una garanzia per le parti in causa (compratore e venditore) nel caso di controlli da parte delle forze dell’ordine.

Valutazione argento: serietà e professionalità

Concludiamo parlando di valutazione. Si tratta certamente di una delle fasi più importanti, dal momento che si parla di verificare qual è il valore reale dell’oggetto in argento e quanto è possibile ricavare.

Come avviene la valutazione? Quest’ultima chiaramente dev’essere affidata a professionisti del settore, in grado di pesare il metallo e di stabilire, effettuando i necessari test, la quantità di argento puro presente all’interno della lega. Ricordiamo, infatti, che sia i gioielli che gli altri oggetti realizzati in argento non presentano il metallo allo stato puro ma in lega.

 

A tal proposito ricordiamo che i titoli dell’argento sono:

 

  • 999 è l’argento usato per i lingotti, dove la lega è formata da 999 parti d’argento su 100.
  • 925 è invece l’argento che viene solitamente usato in gioielleria e in generale per la realizzazione di oggetti in argento.
  • 800 infine è l’argenteria più comune.

 

Come accennavamo poco sopra, in questo caso è preferibile rivolgersi a professionisti presenti in città, aziende che si conosco e che godono di una buona reputazione nel settore di riferimento. Affidarsi infatti a chi ha esperienza in questo ambito non è soltanto preferibile, ma doveroso se si vuole che la vendita del proprio argento convenga.

 

Se cerchi un compro argento a Palermo in grado di fornirti assistenza, professionalità e una consulenza personalizzata, puoi rivolgerti a noi. Affari in Oro infatti è leader a Palermo nella compravendita di oro, argento e altri oggetti preziosi, come ad esempio gli orologi di lusso, con pagamento in contanti. Trasparenza, professionalità e competitività sono i punti di forza che ci hanno reso, e ci rendono ogni giorno, il punto di riferimento per i tanti clienti che vogliono vendere/comprare oro e argento.

 

Vieni a trovarci in uno dei nostri punti vendita di Palermo e insieme daremo il giusto valore al tuo argento.

Leave a Reply

Chiama Ora!
Share